Grosseto 2017: si alza il sipario!

19 Luglio 2017

Nel centro della città, la cerimonia d'apertura degli Europei U20 con la sfilata dei team e la spettacolare esibizione delle “Farfalle” della ginnastica ritmica

Una cerimonia di apertura con la sfilata di centinaia di atleti, nel centro storico di Grosseto, ha dato il via ai Campionati Europei under 20 di atletica leggera. Quattro giornate di gare, da giovedì 20 a domenica 23 luglio, attendono 1159 iscritti di 47 nazioni con ingresso gratuito per il pubblico. Ad inaugurare l’evento Svein Arne Hansen, presidente European Athletics, e Alfio Giomi, presidente FIDAL, insieme ad Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto, che ha dichiarato aperta la manifestazione.
 
Spettacolare l’esibizione delle “Farfalle”, la squadra di ginnastica ritmica dell’Aeronautica Militare, plurimedagliata olimpica e mondiale: Elisa Blanchi, Marinella Falca, Andreea Stefanescu e Camilla Bini, applaudite dal pubblico presente. La Filarmonica Città di Grosseto ha suonato l’inno di Mameli, con la presentazione della bandiera italiana da parte dei militari del Reggimento “Savoia Cavalleria” 3° di Grosseto, mentre i Musici di Borgo Franco gruppo proveniente da Paganico, e la mascotte degli Europei U20, il grifone Leopoldo, hanno preceduto degli atleti.
 
“La soddisfazione di avere a Grosseto questo evento per la seconda volta - ha dichiarato il sindaco Antofrancesco Vivarelli Colonna - è davvero enorme. In Maremma c’è una profonda cultura dello sport. Da ex agonista, conosco il valore della fatica e so quanto lo sport possa diffondere valori e competenze. Partiamo da questi valori, dai tanti giovani che parteciperanno ai campionati, per costruire i cittadini dell’Europa di domani”.
 
“Domani prenderà vita la pista azzurra - le parole di Alfio Giomi - completata pochi giorni fa allo stadio Zecchini. Il colore è lo stesso del nostro mare e del nostro cielo, che brilla come i giovani atleti. In questa piazza si sono esibite le mitiche farfalle, oggi squadra dell’Aeronautica Militare, una delle formazioni più titolate nella storia dello sport italiano e a cui va il nostro più sentito grazie per averci onorato con la loro presenza e per aver esaltato nel mondo il nostro paese, l’Italia”.
 
“Siamo orgogliosi di voi - ha detto Svein Arne Hansen - qui a Grosseto atleti e spettatori hanno grandi ricordi dell’edizione del 2001. Sicuramente dopo queste giornate saranno ancora più belli”.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate