Grosseto 2017: tutti i numeri degli Europei

15 Luglio 2017

1159 atleti, 47 nazioni, 44 titoli in palio, 94 azzurrini, 2 impianti, 4 giornate di gare. Cifre e curiosità dai Campionati Europei U20 di Grosseto in scena allo stadio Zecchini dal 20 al 23 luglio.

di Anna Chiara Spigarolo

1159 – Gli atleti attesi a Grosseto. Più 495 fra dirigenti, allenatori e staff (ovvero medici, fisioterapisti, team leader e tutte le altre figure necessarie ai servizi alle squadre). Il totale? 1654 accreditati distribuiti in 16 strutture alberghiere del territorio. Se sommiamo i familiari, gli amici e i tifosi, si arriva facilmente a raddoppiare la cifra di persone che arriveranno in Maremma per gli Europei. 

47 – Le nazioni rappresentate. Tante, quasi tutte quelle del continente, a riprova dell’universalità dell’Atletica Leggera – non per niente la Regina delle Olimpiadi – e del grande richiamo della manifestazione.

94 – È l’onda azzurra, è la Nazionale più attesa. È la Squadra Italiana. Mai così consistente nella storia dei Campionati Europei under 20, è anche la più numerosa del Campionato. Più della Germania, che porta 85 atleti, della Francia (i ‘cugini’ transalpini sono 64), della Polonia (62), della Gran Bretagna (58) e della Spagna (54). A Eskilstuna 2015 (in Svezia) e a Rieti 2013 (nella precedente edizione casalinga) l’Italia si era presentata con 75 atleti. A Grosseto 2001 con 49. I potenziali azzurrini sarebbero stati molti di più: 159 hanno ottenuto lo standard richiesto (78 uomini e 81 donne), ma il limite di atleti per nazione in ogni gara ha imposto un taglio. Notevole anche il numero degli under 18 in squadra, ovvero degli allievi che si sono guadagnati la maglia azzurra nella categoria superiore: ben 19.

18 – Martedì 18 luglio. È il momento in cui l’Italia Team arriverà al completo a Grosseto. Pronti ad accoglierli?! 

3 - I canali social su cui seguire ogni istante degli Europei. Per scoprire i dietro le quinte, tifare per i propri preferiti, far sentire il proprio supporto agli azzurri. E raccontare l'evento dal proprio punto di vista. Come? Usando l'hastag: #Grosseto2017. Dove? Su Instagram seguendo l'account @atleticaitaliana, su Twitter con @atleticaitalia e su Facebook (dove verranno pubblicati tutti i video e le interviste) alla pagina www.facebook.com/fidal.it. Oltre al portale www.Atletica.tv che raccoglierà tutto il meglio (in versione VIDEO) di Grosseto 2017, al sito ufficiale della manifestazione www.grosseto2017.eu (in Italiano e in Inglese) e al sito FIDAL www.fidal.it.

4 -  Gli atleti che gareggeranno con la maglia (e la bandiera) della European Athletics. Tutti russi, in campo come "Authorised Neutral Athletes". 

44 - I titoli in palio. Il primo si deciderà nella mattinata di giovedì, ovvero quello dei 10.000 di marcia donne (partenza alle 9.00). L'ultimo sarà quello della 4x400 uomini, che partirà domenica alle 20.25. 

5 – Le giornate di raduno pre Europei degli Azzurri al campo Zauli. Hanno partecipato in 63 da lunedì 10 a venerdì 14 luglio ed erano specialisti di velocità, ostacoli, salti, lanci e prove multiple. Nel frattempo mezzofondisti e marciatori si sono allenati al fresco di Moena, in Trentino.

2 - Gli impianti completamente rinnovati che saranno lo scenario della rassegna continentale. Il campo scuola Bruno Zauli, inaugurato ufficialmente venerdì scorso, durante gli Europei sarà la sede di riscaldamento e di allenamento per gli atleti. Lo Stadio Olimpico Carlo Zecchini, con il suo nuovo manto (sempre azzurro e blu) manderà in scena le 4 giornate di gare.

0 – Il costo del biglietto. I 4 giorni dei Campionati Europei Under 20 di Grosseto, una vera e propria abbuffata sportiva, sono a ingresso gratuito, secondo un orario consultabile QUI. Per vedere da vicino i campioni di domani, e poter dire, fra qualche anno: “Io c’ero”.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


(foto BF)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate